I rifugi antiaereo di Colleferro

I rifugi sono dei tunnel sotterranei scavati sotto la città che erano utilizzati per proteggersi dai bombardamenti aerei durante la seconda guerra mondiale. Colleferro era un bersaglio frequente vista la presenza delle industrie per la produzione di armamenti.

La “Colleferro sotterranea” si sviluppa per alcuni chilometri.

 

La mappa dei rifugi “nuovi” nella zona di Colle Sant’Antonino (immagine tratta da “Nei rifugi la vita” di Renzo Rossi, Silvano Tummolo)

piantina_rifugi

 

Alcune foto dei rifugi “vecchi” nel quartiere di Santa Barbara

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto − 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>