L’orso sui monti ernici e l’associazione salviamo l’orso

Negli ultimi decenni l’orso bruno marsicano (Ursus arctos marsicanus) ha dato prova tangibile della sua presenza in provincia di Frosinone, anche sui Monti Ernici. Segnaliamo quindi la straordinaria memoria documentativa realizzata da Gaetano De Persiis con il materiale raccolto nel corso degli anni:

http://www.montiernici.it/forum/viewtopic.php?t=1619&postdays=0&postorder=asc&start=0&sid=ff25582919a2e95d842bf63c0bde86a6

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.382787065120625.87152.180588512007149&type=3

Proprio a tale proposito è molto importante la nascita dell’associazione Salviamo l’orso

http://www.salviamolorso.it/

http://www.facebook.com/SalviamolOrso

Perché una nuova associazione per la tutela dell’orso bruno marsicano? Prima di tutto perché la situazione del plantigrado non solo è precaria, ma a fronte di un rinnovato impegno ed interesse (almeno a parole) delle istituzioni preposte alla sua protezione,  non dà ancora segni di una decisa inversione di tendenza e rischia invece di precipitare verso il punto di non ritorno dell’estinzione.

Lo sforzo di ricerca e monitoraggio della specie, del suo habitat e delle cause che la minacciano, realizzato dal team dell’Università La Sapienza di Roma per conto ed insieme al Servizio Scientifico del PNALM, ha prodotto un utilissimo strumento, il PATOM (Piano di Azione per la Tutela dell’OrsoMarsicano).

Inizialmente promosso e sottoscritto da tutte le autorità politiche ed amministrative dell’area geografica comprendente l’habitat primario di questa specie, il PATOM sembra essere già stato dimenticato, non viene tenuto in alcun conto nelle decisioni di gestione del territorio dell’orso ed invece di esserne lo strumento guida  rischia di diventare un inutile documento cartaceo o peggio l’epitaffio sulla tomba dell’orso bruno marsicano.

(tratto dal sito dell’associazione salviamo l’orso)

 

 

 

 

 

 

 

 

aggiornamento 20 novembre 2012:

Cacciatori e aree protette regionali insieme per l’orso marsicano sui Monti Ernici. Accordo fra l’ATC Frosinone 1, la Regione Lazio e il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini per il monitoraggio della presenza dell’orso marsicano sui Monti Ernici (Frosinone):

http://www.salviamolorso.it/cacciatori-e-guardiaparco-insieme-monti-ernici/

 

aggiornamento giugno 2013:

Nasce il comitato per la protezione dei monti ernici

http://www.comitato-ernici.org/

 

4 Comments

  1. Ancora una notizia che riguarda i Monti Ernici, si e’ costituito un Comitato per la loro protezione e da qualche giorno e’ on line il suo sito web che fa capo ad associazioni ed individui che hanno in comune il desiderio di trovare in accordo con le autorita’ locali regionali e nazionali una formula per garantirne la protezione da uno sfruttamento selvaggio e devastante.

    http://www.comitato-ernici.org/

    Chiunque sia interessato a contribuire con materiali , foto, documenti o riflessioni e’ il benvenuto. Il sito e’ aperto a tutti bastera’ mettersi in contatto con noi . Ringraziamo l’Associazione ATUA – Valle del Sacco per l’ospitalta’ concessaci :)
    _________________
    Stefano

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× uno = 6

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>