Selva di Paliano

Il Monumento naturale Selva di Paliano e Mola di Piscoli è stato istituito nel 2011. Ha un’estensione di circa 413 ettari ricadente all’interno del Comune di Paliano (FR). La zona si trova a una quota di circa 250 m s.l.m. su terreni di origine vulcanica. L’area si presenta molto eterogenea e ricca di ambienti diversi, la maggior parte dei quali sono il risultato dell’intervento antropico per finalità agricole o turistico-ricettive. Fra il 1974 e il 2003, l’area era un vero e proprio parco faunistico, noto come Parco Uccelli, con l’introduzione di molte specie animali e vegetali alloctone provenienti da altre parti del mondo (cigni, struzzi, gru, fenicotteri, pellicani). Da ora in poi gli 11 caratteristici laghetti saranno a disposizione degli uccelli acquatici che vorranno fermarsi liberamente e degli appassionati e visitatori che potranno godere della loro presenza.

ParchiLazio.it

Cartografia in pdf

Studi conoscitivi e proposte di riqualificazione sulla biodiversità dell’area della Selva di Paliano (agenzia regionale parchi)

(a questo link sono disponibili: relazione finale, carta della vegetazione e uso del suolo, carta degli habitat, carta della vegetazione, monitoraggio ornitologico)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

edit 2014: tutta la storia della tutela per il monumento naturale Selva di Paliano e Mola dei Piscoli si può leggere in questa ottima ricostruzione a cura dell’associazione Verdi Ambiente e Società (Vas): http://vasonlus.it/?p=3503

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette − = 4

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>