Ex Clinica Madonna delle Grazie – Anagni

L’ex clinica Madonna delle Grazie è situata nella zona di Colle Poria (a volte indicato anche come CollePorio) ad Anagni. Non si hanno molte notizie sulla nascita dell’edificio che in passato pare fosse una clinica privata per malati di tubercolosi ma in seguito venne acquistata e divenne parte del complesso dell’ospedale di Anagni. Rimasta in seguito inutilizzata è tutt’ora di proprietà della asl che, a quanto risulta da recenti notizie di stampa, vorrebbe venderla. L’edificio imponente ma ormai fatiscente è circondato da un bellissimo parco. L’area era indicata in passato come località del tiro a segno. A quanto pare la località appare anche in alcune opere del noto pittore anagnino Giovanni Colacicchi che proprio in quella zona avrebbe dipinto alcuni quadri (vedasi “il tirassegno” e “lo studio sul colle del tirassegno”).

Ecco qualche foto:

Aggiornamento 2019

Qualche notizia in più tratta dal libro “Sanità Medicina ed Ospedali in Anagni” di Domenico Torre

La dipendenza dell’ospedale alla Madonna delle Grazie

Nel 1972 dall’amministrazione dell’ospedale civile di Anagni fu acquistato un edificio con un parco intorno situato nell’antica località “Tiro a segno”, oggi via Madonna delle Grazie, che fu subito adibito per i lungodegenti, senza particolari modifiche, perchè già destinato a clinica privata per le affezioni tubercolari. Nel 1979 nacque ufficialmente la divisione lungodegenti con un primario, il dr. Igino Pasquali, un aiuto ed un assistente ed un congruo numero di personale paramedico. Le giornate di degenza di questa divisione dal 1973 a tutto il 1982 sono state 133.846. Il vitto per i lungodegenti viene preparato nelle cucine del nuovo ospedale e trasportato con un furgone nella dipendenza.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 − = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>