La Asl di Frosinone e la gestione della comunicazione web: storia di una figuraccia

Negli ultimi anni le strutture sanitarie della provincia di Frosinone hanno subito diversi cambiamenti. Presidi ospedalieri che smettono di esserlo, l’inaugurazione del nuovo ospedale di Frosinone ecc., insomma parecchie sostanziali trasformazioni. Il sito web ufficiale della Asl nella sezione “strutture” non si è dimostrato molto celere nel recepire queste modifiche e fornire informazioni importanti per gli utenti e cittadini (su reparti attivi, recapiti, n. di telefono, ecc.). Risalta in modo particolare la situazione dell’ex presidio ospedaliero di Anagni. Questo ospedale smette di essere tale nel settembre 2010 ma fino a pochi giorni fa (a distanza di 8 anni!) risultava ancora elencato tra i presidi ospedalieri, presentando molte informazioni completamente errate sui servizi offerti (con tanto di pronto soccorso indicato come attivo).

Più avanti scopriremo cosa è successo negli ultimi giorni che ha portato finalmente all’aggiornamento della pagina. Intanto diciamo che questa situazione era stata già stata segnalata alla asl, la prima volta a febbraio 2017 e questa fu la risposta dell’azienda sanitaria locale:

Passano i mesi e la situazione rimane la stessa. Viene fatta una nuova segnalazione a dicembre 2017 a cui segue una nuova risposta:

Insomma ci stanno lavorando, ma a quanto pare per cancellare queste informazioni sbagliate dal sito occorrono anni e anni. Anche nei mesi successi la pagina incriminata rimane sempre lì, immutabile al proprio posto. E arriviamo ai giorni nostri. A luglio 2018 chiude anche il punto di primo intervento dell’ospedale di Anagni, pochi giorni dopo una signora del posto viene punta da un calabrone, ha uno choc anafilattico e viene portata nel presidio dove purtroppo muore. Come prevedibile si scatena una ridda di polemiche sulle quali sorvoliamo. La Asl si sente in dovere di emanare un comunicato stampa. E cosa ci dice in questo comunicato? Giustamente che le emergenze vanno trattate nei posti in cui c’è un pronto soccorso e che non bisogna fuorviare i cittadini con informazioni sbagliate visto che ad Anagni non c’è più un ospedale dal 2010. A questo punto non resta che scrivere ancora una volta:

All’Asl di Frosinone
e per conoscenza
Alla Regione Lazio
Al Ministero della Salute – Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica
All’Agenzia per l’Italia Digitale

In riferimento alle mie precedenti segnalazioni via pec del 28/01/17 e del 03/12/17 e alle vostre conseguenti risposte del 06/02/2017 e del 19/02/2018 (che allego), visto il vostro recente comunicato stampa del 19/07/2018 (http://www.asl.fr.it/…/…/news-comunicato-lepisodio-di-anagni) in cui lamentate, cito testualmente “È importante che sia ben chiaro a tutti, prima di tutto ai cittadini ma anche ai protagonisti della politica e della informazione, nonché alle cariche istituzionali preposte, che la struttura di Anagni è un Presidio sanitario (non un Ospedale) dedicato ad attività territoriali già dall’anno 2010, a seguito del DCA n.80 dell’allora Commissario ad Acta per la Sanità.
Dunque è altrettanto importante considerare che chi cerca di indurre nei cittadini l’idea che ad Anagni vi sia un Ospedale con Pronto Soccorso e con tutte le prestazioni di Emergenza/Urgenza non solo non dice la verità ma non fa altro che fuorviare la percezione e la consapevolezza dei cittadini, con il rischio che episodi così spiacevoli e dolorosi siano fronteggiati in modo inidoneo e, quindi, si possano purtroppo ripetere” mi chiedo come sia dunque possibile che alla data odierna, trascorsi quindi 8 anni dal provvedimento DCA n.80 dell’anno 2010 sul vostro sito ufficiale la struttura di Anagni sia ancora indicata come presidio ospedaliero a tutti gli effetti (http://www.asl.fr.it/strutture/presidi_ospedalieri) con tanto di elenco dei servizi attivi tra cui anche il pronto soccorso (http://www.asl.fr.it/…/presidi-osped…/anagni-ospedale-civile). Mi chiedo quindi se il vostro sito non concorra in primis a “fuorviare la percezione e la consapevolezza dei cittadini”.
In attesa di un Vostro ulteriore riscontro, porgo distinti saluti.

Succede anche che questa notizia comincia a girare e viene citata in qualche articolo e comunicato. E cosi questa volta, finalmente, bastano poche ore e la pagina sparisce dal sito. Finalmente quello di Anagni torna un presidio sanitario anche sul web, e addirittura con “informazioni in fase di allestimento”! Evidentemente stavolta qualcuno, secondo la logica che va per la maggiore, colpito dalla gravità del fatto successo e/o dall’articolo di stampa ha deciso di trovare quel poco tempo che serviva per eseguire l’operazione.

Documenti utili:

Decreto del Commissario ad Acta 3 agosto 2017, n. U00354 Approvazione dell’Atto Aziendale della ASL FROSINONE.

Deliberazione 9 maggio 2017, n. 228 Realizzazione di un Presidio Salute e Ambiente (PresSA) presso l’Ospedale di Anagni (FR) ed approvazione del “Programma di valutazione epidemiologica”, relativamente ai requisiti tecnici, della popolazione residente nel Sito di Interesse Nazionale (S.I.N.) Valle del Sacco – D.M. n. 321/2016.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque + = 9

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>