Storia Industrializzazione Valle del Sacco di Industria e Ambiente

Il progetto Industria e Ambiente in Italia, Per un atlante storico dell’impatto sul territorio dell’industrializzazione diffusa e intensiva è promosso dalla Fondazione Luigi Micheletti.

Molto interessante la scheda sulla Valle del Sacco, con una storia dettagliata dell’industrializzazione:

(…) Con la nascita del “Nucleo di Industrializzazione della Valle del Sacco”, tra il 1961 ed il 1963, si potenziò in modo sistematico un ordine produttivo cresciuto gradualmente grazie all’iniziativa di altre imprese locali del settore tessile e della trasformazione, congiungendo in un unico asse tutte le piccole e medie realtà sparse sul territorio. Il 2 agosto 1961 si tenne la prima riunione tra l’Amministrazione provinciale, il comune di Frosinone, la Camera di commercio. Il 19 agosto si conveniva nel dare il definitivo nome “Nucleo di Industrializzazione Valle del Sacco”, i cui principali promotori furono 6 comuni della provincia di Frosinone, 2 enti pubblici e il Banco di Napoli, con approvazione del Comitato dei ministri per il Mezzogiorno.
Lo statuto del Ni venne ricalcato sui modelli forniti dalla Casmez ed approvato dal Comitato enti promotori, con un budget di partenza di 3.002.950 lire.

leggi tutto su http://www.industriaeambiente.it/schede/valle_del_sacco/

 

 

 

 

 

 

(immagine tratta dal sito industria e ambiente)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due − 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>