La presenza del gas Radon in provincia di Frosinone

Il radon (Rn) è un gas inerte e radioattivo di origine naturale. È un prodotto del decadimento nucleare del radio all’interno della catena di decadimento dell’uranio.

Il principale danno per la salute (e l’unico per il quale si abbiano al momento evidenze epidemiologiche) legato all’esposizione al radon è un aumento statisticamente significativo del rischio di tumore polmonare. A livello mondiale, il radon è considerato il contaminante radioattivo più pericoloso negli ambienti chiusi ed è stato valutato che il 50% circa dell’esposizione media delle persone a radiazioni ionizzanti è dovuto al radon. http://www.epicentro.iss.it/problemi/radon/radon.asp

Ecco alcuni link per approfondire l’argomento:

Il monitoraggio del gas radon nel Lazio – Arpa Lazio

Quanto radon c’è in Italia e come si misura- Istituto superiore di sanità

Pubblicazioni sulla radioattività – Arpa Lazio

Frosinone tra le province italiane dov’è maggiore la concentrazione di radon

Il radon in Italia: guida per il cittadino – Ministero della Salute

Come misurare la concentrazione di Radon

2018:

I geologi promuovono un convegno per far luce sul radon, un gas naturale che provoca oltre tremila tumori ai polmoni all’anno in Italia: è pericoloso come l’amianto ma in pochi lo conoscono.

Se siete interessati a misurare la concentrazione di radon nei luoghi di lavoro o di residenza potete rivolgervi a Servizio di valutazione della concentrazione di radon di Enea

gas_radon_lazio

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 1 = tre

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>